apr
26
2015

Custodi e non padroni

       In questa IV domenica di Pasqua il Vangelo di Giovanni (10, 11-18) recupera il volto del Pastore per dare ulteriormente significato all’esperienza pasquale. Il Cristo è morto e risorto per donare la vita, quella vera, all’umanità che si rivolge a Lui, per custodirla e condurla ai pascoli erbosi dell’eternità.

       Gesù continua la sua rivelazione e  quella del Padre dicendo: “Io sono il Pastore buono e bello”. Il nome di Dio che conosceva bene la tradizione d’Israele e cioè “Io sono”, ora viene declinato con la caratteristica della bontà e della bellezza del pastore. In quel “Io sono”, rivelato per la prima volta a Mosè, Dio si era manifestato come il presente, letteralmente traducibile con “Io sono qui colui che sono qui”. È il Dio della storia, il Dio che si fa compagno di cammino e, proprio lungo la strada, rivela la sua identità quale “luce, pane di vita, sorgente d’acqua che zampilla, via verità e vita, il Risorto”.More...

apr
12
2015

Misericordia e non sacrifici...

         Papa Francesco ieri sera ha consegnato la bolla d’indizione del prossimo anni giubilare, anno della Misericordia, a sei rappresentanti dei diversi continenti del mondo. È insito il desiderio di portare in ogni angolo della terra l’Annuncio della misericordia del Signore.
         Non a caso oggi è la Domenica della divina misericordia e, prima ancora, è la Domenica in Albis cioè la domenica in cui le bianche (albis) vesti dei battezzandi venivano deposte. Infatti quanti venivano battezzati durante la notte di Pasqua tenevano per tutta la settimana la veste bianca segno della loro nuova dignità di figli di Dio rinati in Cristo. C’è un profondo collegamento tra la veste nuziale e la misericordia, la vita nuova ed il generare.More...

About the author

Something about the author

Month List

RecentComments

Comment RSS

RecentPosts

Calendar

<<  novembre 2017  >>
lumamegivesado
303112345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930123
45678910

View posts in large calendar